Diritto di recesso

Il termine per l´esercizio del diritto di recesso è di 14 giorni a partire dalla data di possesso dei beni.

Il termine per il rimborso al consumatore in caso di recesso è di 14 giorni da quando è stata ricevuta la richiesta di recesso.

Il termine per il rientro della merce c/o Motoforniture in caso di esercizio del diritto di recesso è di 14 giorni dalla comunicazione della volontà di recedere.

Forma per l'esercizio del diritto di recesso

La volontà di recedere può esser comunicata in qualsiasi forma dal consumatore, tramite una dichiarazione esplicita oppure tramite l´utilizzo del formulario standardizzato fornito in allegato.

Modulo di recesso (compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal contratto).

I costi per il ritorno della merce in caso di recesso (salvo resi per errori commessi da Motoforniture) sono a carico del consumatore.

Effetti del recesso

Se Lei recede dal contratto di acquisto, Le saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a nostro favore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla Sua eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui siamo informati della Sua decisione di recedere dal presente contratto. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento da Lei usato per la transazione iniziale, salvo che Lei non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.

La merce va spedita a MOTOFORNITURE srl in Via 25 Aprile 6/C Brescia (BS) senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui ci ha comunicato il suo recesso dal presente contratto.

Eccezioni al diritto di recesso

Il diritto di recesso è escluso relativamente a:

a) i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con l'accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del professionista;

b) la fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;

c) la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

d) la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;

e) la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;

f) la fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;

g) la fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;

h) la fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di tali pubblicazioni;

i) i contratti conclusi in occasione di un'asta pubblica;

l) la fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.

 

Il diritto di recesso non può essere inoltre esercitato qualora il prodotto non sia integro, ovvero:
* in mancanza dell'imballo originale;
* in assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, manuali d'istruzione, etc);
* per danneggiamento del prodotto o di sue parti ad opera del cliente.